PERCHE' PROPRIO L'ISLANDA?

Solo chi ci è stato può capire
Caratterizzata da forti contrasti provocati principalmente dall'originale luce del nord e dal calore della terra in continua lotta col gelo dei ghiacciai, l'Islanda offre scenari incredibili ed unici. La purezza dell'aria, la limpidezza dei fiumi, la calma delle sorgenti calde e l'imponenza dei fenomeni geologici, offrono una ricarica mentale e fisica riempiendo d'energia ogni cellula del corpo.

E' uno dei pochi luoghi del pianeta dove è possibile, in ogni momento, “vivere” la costante lotta che mette in contrapposizione le grandi forze della Natura.

     

E’ il paese più giovane d’Europa e fra i più studiati al Mondo, con un’area di circa 103.000 km2 e i ghiacciai (fra i quali il Vatnajokull, il più grande d’Europa), occupano circa il 10% del territorio. L’isola, nonostante il notevole sviluppo economico, offre un ambiente integro ed incontaminato, infatti gli islandesi, sfruttano il calore del sottosuolo e l’imponenza dei fiumi, per trarne energia ovviamente pulita. Appena venti milioni d’anni fa, i vulcani fecero emergere dall’oceano un’isola priva di vita che in breve tempo divenne il territorio di tante specie animali e vegetali e luogo di nidificazione di oltre duecento specie d’uccelli. La vegetazione, durante il periodo estivo è rigogliosa e variopinta mentre in inverno tutto viene coperto da uno strato uniforme e bianchissimo di neve e il suolo assume una forma morbida e dolce, interrotta solamente dal vapore delle sorgenti calde. I delicati ecosistemi hanno saputo adattarsi alle varie e singolari condizioni di vita in brevissimo tempo. Si passa rapidamente dalla maestosa forza dell’oceano al verde di fiabesche praterie ove pascola liberamente il famoso cavallo islandese. I vulcani, che dominano l’isola, sono in continuo combattimento con i ghiacciai. E’ difficile immaginare una colata lavica che si getta nell’oceano sprigionando vapori e gas d'indescrivibile fascino o che addirittura cerca di farsi strada al di sotto di una calotta glaciale. E’ spaventosa la differenza fra le zone vulcaniche attive, che assomigliano ad un paesaggio lunare, e le zone costiere e dei laghi piene di fiori e di colori variegati. Il tutto viene esaltato dall’originale luce del nord e dal sole di mezzanotte offrendo scenari splendidi ed indimenticabili. Sinceramente le emozioni suscitate sono forti ed intense e ci fanno riflettere sul fatto che in ogni momento e in ogni luogo, il pianeta su cui viviamo non è affatto una “sfera” inanimata e statica ma un organismo pieno di vita ed in continua evoluzione.  
 
Copyright © 2016 Exodus di Tamburini Alessandro. Tutti i diritti riservati. Partita iva 02500110412. Islandadialex ® è un marchio registrato di proprietà di Alessandro Tamburini

Informativa estesa su Privacy e Cookie
 
segui l'islanda di alex su facebook